Salta al contenuto

Responsabilità sociale d'impresa

La Responsabilità Sociale di Impresa è un nostro impegno quotidiano

Il nostro approccio ESG

Il Regolamento Europeo 2019/2088, noto come “Sustainable Finance Disclosure Regulation “ (SFDR), ha introdotto a partire dal 10 marzo 2021 nuovi obblighi di trasparenza in materia di sostenibilità. In linea con quanto previsto dal Regolamento, Cardif Vita S.p.A. ha aggiornato la propria informativa in materia di sostenibilità integrandola in riferimento alle modalità adottate dalla Compagnia nella valutazione dei principali effetti negativi.

Informativa in materia di sostenibilità di Cardif Vita ai sensi del Reg. UE 2019/2088 

Versione del 30/6/2022: aggiornati gli indicatori adottati dalla Compagnia nella valutazione dei principali effetti negativi

 

Il Regolamento Europeo 2019/2088, noto come “Sustainable Finance Disclosure Regulation “ (SFDR), ha introdotto a partire dal 30 giugno 2022 nuovi obblighi di trasparenza in materia di considerazione dei Principali Effetti Negativi (PAI, “Principal Adverse Impacts”). In linea con quanto previsto dal Regolamento, Cardif Vita S.p.A. ha predisposto la propria informativa in merito, declinando:

  • Come all’interno delle politiche vengono individuati e prioritizzati i PAI per la sostenibilità ed i relativi indicatori;
  • Quali sono i PAI per la sostenibilità identificati e quali azioni sono adottate in merito;
  • Cosa prevedono le politiche di impegno della Compagnia;
  • Come vengono osservati i codici di condotta d’impresa responsabile e delle norme riconosciute a livello Internazionale in materia di dovuta diligenza e reportistica.

Informativa in materia di considerazione dei Principali Impatti Negativi (PAI) ai sensi del Reg. UE 2019/2088