Salta al contenuto

Reclami

Reclami

Autorità di Vigilanza

Come presentare un reclamo a IVASS, COVIP o CONSOB

Reclamo all'IVASS

Possono essere presentati direttamente all'IVASS (via del Quirinale 21, 00187 Roma, tutela.consumatore@pec.ivass.it, fax 0642133206):

  • i reclami relativi alla mancata osservanza delle disposizioni del Codice delle assicurazioni e delle relative norme di attuazione, nonché delle norme sulla commercializzazione a distanza dei prodotti assicurativi, da parte delle imprese di assicurazione e di riassicurazione, degli intermediari e dei periti assicurativi,
  • I reclami riguardanti il rapporto contrattuale già presentati alla Compagnia, laddove l’esponente non si ritenga soddisfatto dell’esito o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di 45 giorni.

Il reclamo inviato all'IVASS deve riportare chiaramente i seguenti elementi identificativi:

  • nome, cognome e domicilio del reclamante con eventuale recapito telefonico;
  • indicazione dei soggetti di cui si lamenta l'operato;
  • breve ed esaustiva descrizione dei motivi della lamentela;
  • copia del reclamo eventualmente già presentato all’impresa di assicurazione e dell’eventuale riscontro fornito;
  • ogni documento utile per descrivere più compiutamente le relative circostanze.

Si ricorda che l’Autorità di Vigilanza delle Rappresentanze Generali per l'Italia di Cardif Assurances Risques Divers o Cardif Assurance Vie  è ACPR (Autorité de Contrôle Prudentiel et de Résolution), alla quale possono essere inviati reclami seguendo la procedura indicata sul sito http://acpr.banque-france.fr/en/protection-delaclientele/comment-contacter-lacp.html.

 

Per ulteriori dettagli ti invitiamo a consultare la pagina Reclami sul sito di IVASS www.ivass.it e il Modulo Reclami IVASS.

 

Reclamo alla COVIP

Possono essere presentati direttamente alla COVIP (Via in Arcione 71, 00187 Roma, protocollo@pec.covip.it, fax 0669506304), con riferimento ai prodotti previdenziali, gli esposti:

 

  • già presentati alla Compagnia/Fondo Pensione, laddove l’esponente non si ritenga soddisfatto dell’esito o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di 45 giorni.
  • in situazioni di particolare gravità e urgenza, potenzialmente lesive per la collettività degli aderenti: di norma sono tali le situazioni segnalate da associazioni o da altri organismi di rappresentanza degli iscritti.

L'esposto inviato alla COVIP deve riportare chiaramente i seguenti elementi identificativi:

  • la chiara identificazione del fondo pensione interessato (denominazione, numero di iscrizione all'Albo dei fondi pensione);
  • nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico del soggetto che trasmette l'esposto;
  • l'oggetto dell'esposto (chiara e sintetica esposizione dei fatti e delle ragioni della lamentela).

Per ulteriori dettagli ti invitiamo a consultare il sito www.covip.it e  la guida ai reclami COVIP.

 

Reclamo alla CONSOB

Con riferimento ai prodotti assicurativi a contenuto finanziario (ovvero i c.d. "prodotti d'investimento assicurativi" o "IBIP's"), possono essere presentati direttamente alla CONSOB, i reclami riguardanti la corretta redazione del KID (Key Information Document) o la distribuzione da parte degli intermediari iscritti nella sez. D del RUI (ad es. Banche).
 

Gli esposti possono essere trasmessi:

  • Via posta ordinaria agli indirizzi:
    - CONSOB - Divisione Tutela del Consumatore, Ufficio Consumer Protection, Via G.B. Martini, 3 - 00198 Roma
    - CONSOB - Divisione Tutela del Consumatore, Ufficio Consumer Protection, Via Broletto, 7 - 20121 Milano
  • Via posta elettronica certificata dai titolari di indirizzi PEC all'indirizzo: consob@pec.consob.it
  • Attraverso l'apposita procedura on-line disponibile sul sito www.consob.it
  • Via fax ai numeri: 068416703 - 06841770

L’esposto, che deve essere presentato a CONSOB in forma scritta, deve indicare almeno:

  • nome e cognome, indirizzo (anche e-mail) e numero di telefono dell’esponente per eventuali richieste di chiarimenti. La Consob valuta, comunque, anche gli esposti pervenuti in forma anonima, se utili a fini di vigilanza.
  • l'accaduto, il motivo del reclamo e il soggetto di cui si lamenta l'operato, in modo chiaro e conciso.

Per ulteriori dettagli ti invitiamo a consultare il sito www.consob.it e la Guida Inviare Esposti alla CONSOB.

Eventuali reclami alla Compagnia potranno essere inoltrati per iscritto attraverso:

Tempi di risposta

  • La Compagnia si impegna a rispondere in 45 giorni